fbpx

Lenticchie di Castelluccio IGP 500g

Lenticchie di Castelluccio IGP 500g

6,50

Lenticchie di Castelluccio di Norcia

Confezione da 500g

 

Esaurito

Categorie: , Tag: , Product ID: 10290

Descrizione

Ciò che rende la lenticchia di Castelluccio di Norcia diversa da tutte le altre è il suo luogo di origine: l’altopiano di Castelluccio, situato a circa circa 1500 m sul livello del mare e caratterizzato da un clima con inverni piuttosto rigidi e gelate primaverili che si protraggono fino a Giugno; l’estate è molto breve e con forti escursioni termiche tra il giorno e la notte. Tali peculiarità, assieme alle particolari caratteristiche dei terreni della vallata, consente di ottenere un prodotto unico al mondo.

LA TRADIZIONE
La storia di questa lenticchia è antichissima ed è profondamente legata al territorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Le condizioni climatiche della zona unitamente alle caratteristiche dei terreni della vallata, formatasi in età preistorica a seguito del prosciugamento di un grande lago montano e per questo particolarmente ricchi di materiale organico, con un’alta percentuale di calcare, hanno favorito lo sviluppo delle peculiarità che contraddistinguono il pregiato ecotipo locale.

LA DENOMINAZIONE
Il legume, profondamente legato alla sua terra di origine che gli ha conferito caratteristiche di eccellenza, ha ottenuto il riconoscimento della prestigiosa I.G.P. nel 1997.

LE CARATTERISTICHE
Caratteristica peculiare della lenticchia di Castelluccio che la differenzia da tutte le altre, è la sua straordinaria resistenza alla siccità e al freddo dei lunghi inverni, che la rende, di fatto, immune dal tonchio un piccolo coleottero lungo circa 4 mm le cui larve si nutrono di legumi. La sua elevata resistenza, inoltre, consente di non fare ricorso a diserbanti e pesticidi nel processo di coltivazione del prodotto, rendendolo così unico al mondo. Nei baccelli si possono trovare da uno a tre semi di dimensioni piuttosto ridotte (con un diametro di circa 3/4 mm), dalla forma tondeggiante ed appiattita e dall’aspetto tigrato, il cui colore varia dal verde al marrone chiaro. La buccia particolarmente fina e tenera consente di cuocere direttamente il prodotto, senza che questo venga messo a bagno come accade per gli altri legumi.

Informazioni aggiuntive

Certificazioni

Biologico